Persone estremamente vulnerabili; Genitori, tutori o affidatari dei minori di 16 anni estremamente vulnerabili (non vaccinabili finora); Persone gravemente sovrappeso

A chi è rivolta la vaccinazione

  • Persone definite estremamente vulnerabili ovvero appartenenti alla categoria 1;
  • Genitori, tutori o affidatari dei minori di 16 anni estremamente vulnerabili appartenenti alla categoria 1 sopra citata;
  • Persone gravemente sovrappeso.

Come prenotare

  • Le persone che rientrano nella categoria degli “estremamente vulnerabili”, indipendentemente dall'età, sono contattate e prese in carico direttamente dalle Aziende sanitarie di riferimento per informarle sulle modalità con le quali potranno accedere alla vaccinazione (vedi informazioni delle Aziende Usl).
    ​​​​​​In caso di mancata convocazione, potranno comunicare la mancata presa in carico al proprio medico di medicina generale per l’opportuna segnalazione all’Azienda Usl di competenza.

  • Le Aziende Usl o i Centri specialistici che hanno in cura pazienti minori che non possono essere vaccinati, perché di età inferiore ai 16 anni, e che rientrano in due categorie – patologici estremamente vulnerabili o disabili gravi – provvederanno a chiamare i genitori, tutori o affidatari per inserirli nei percorsi di vaccinazione.
    Uniche eccezioni Ausl Romagna e l’Azienda Usl di Modena, dove i cittadini interessati devono prenotarsi attraverso i consueti canali, previa presentazione di autocertificazione che attesti il proprio stato di genitore/tutore/affidatario e la patologia del minore rientrante nella categoria di “estremamente vulnerabile”, scaricabile dal sito di Ausl Romagna e dal sito di Ausl Modena. Gli interessati, dunque (ad eccezione di quelli dell’Ausl Romagna e dell’Ausl di Modena) in prima battuta non devono fare nulla per prenotarsi, perché saranno contattati.
    In caso di mancata convocazione, potranno comunicare la mancata presa in carico (per tutte le Aziende sanitarie) registrandosi sul piattaforma online.

  • Le persone che rientrano nella categoria estremamente vulnerabili perché in grave sovrappeso possono eseguire in farmacia il test per l’indice di massa corporea (BMI) e qualora il risultato li configuri tra coloro che rientrano nella categoria degli estremamente vulnerabili (BMI > 35), il farmacista provvederà tramite FarmaCUP a prenotare direttamente la vaccinazione. Chi ritiene di far parte di questa categoria e non è già stato chiamato dall’Ausl, può rivolgersi in farmacia.

Elenco siti AUSL

Pubblicato il